Ritorna Home Page                                                     
                          

                  

Breve riepilogo con foto webcam e quota approssimativa della neve caduta
     nel semestre invernale 2017/18 sulle montagne a nord di Gorizia 



panorama

Precisazione importante: per quanto riguarda la quota neve ed i quantitativi che segnalo qui sotto la valutazione è fatta in base alle foto ed alla mia esperienza e non su dati certi o misurati sul posto se non specificati.
 

L'AGGIORNAMENTO  2017/18  SARA'  COMPLETATO  A  FINE  STAGIONE



24 ottobre 2017,
In attesa delle prime nevicate di questa stagione 2017/18 vediamo negli ultimi 7 inverni quando si è verificata la prima precipitazione bianca sulle nostre montagne:

2010/11:  26 ottobre
2011/12:   7  ottobre
2012/13:  28 ottobre
2013/14:  21/22 novembre
2014/15:  26 ottobre

2015/16:  21 novembre
2016/17:  
7/8 novembre  -  20 ottobre (solo cime)  


6 novembre 2017

Prime neve che però ha interessato principalmente solo le cime più alte. La nevicata ha interessato anche la località di Lokve a 965 metri come si vede qui sotto ma senza lasciare tracce sul terreno. Il giorno dopo neve visibile da Gorizia solo sul Monte Bucovizza a 1.445 metri e cime più alte.

lokve




13 novembre 2017,
Prima vera nevicata di questa stagione 2017/18
Dopo la spruzzata di neve, pochi centimetri, che ha interessato principalmente solo le cime  l'altra settimana, è arrivata la prima vera nevicata di questa stagione 2017/18. E' nevicato sopra i 700 metri,  a Lokve a 965 metri ne sono caduti circa 25 cm.


lokve
13 novembre ore 10: spazzaneve in azione verso la fine della nevicata in centro a Lokve (965 mt.)    

 lokve
      15 novembre: riappare l'immagine della webcam dopo la forte
      nevicata di lunedì 


selva di tarnova
13 novembre ore 13: L'altopiano della Selva di Tarnova
imbiancato dalla quota di 700 metri. In alcuni punti più 
riparati si è scesi anche sotto i 700 metri    

 selva di tarnova
     13 novembre ore 13: a sinistra della foto la località di Trnovo
     788 metri ben  innevata, quasi al centro della foto il monte 
     Bucovizza 1.445 metri                                                                                                                          
    



26 novembre
dopo che il giorno prima è piovuto a tutte le quote nella notte tra il 25 e 26 la temperatura è scesa e la neve è tornata fino alla quota di 900 metri. 5/10 centimetri a Lokve 965 metri, naturalmente qualche centimetro in più alle quote più alte.


29 novembre
Nevicata nella notte sopra i 900 metri, circa 8/10 centimetri (foto Lokve al mattino qui sotto). In mattinata quota neve che si alza alle quote di 1.200/1.300 metri

lokve   Lokve
Lokve 965 metri: ore 7 al termine della nevicata della notte. A destra ore 15 è arrivata la pioggia che ha insistito per tutto il pomeriggio/sera sotto i 1.250/1.300 metri.


 



30 novembre
Nella notte la neve scende di nuovo sopra quota 900 metri con nuovo apporto di neve fresca sui 8/10 cm da tale quota. Qui sotto Lokve 965 mt. al primo mattino del 30.

Lokve



Dopo una pausa dalle ore 13 sono riprese le precipitazioni, questa volta la quota neve è scesa fino a 500 metri come si può vedere qui sotto dalla neve che cade sul Sabotino verso le ore 15:30. Sul finire delle precipitazioni, ore 19, la nevicata si è spinta in basso fin i 400 metri.

Sabotino
Classica situazione quando nevica sul Sabotino (609 metri) a quota variabile tra i 400 e i 600 metri. Sulla sinistra del monte si vede bene la nevicata che scende fino alla quota di 400/450 metri. All'estrema destra del monte invece, precisamente presso l'eremo di San Valentino a quota 538 metri la neve fa fatica a scendere. Ci sono sempre almeno 70/80 metri di differenza di quota neve tra le 2 zone destra e sinistra del monte.
Nella foto qui sotto scattata il giorno successivo si vede la neve presente a sinistra della foto alla quota di 470 metri (preso riferimento dal sentiero) mentre ai 538 metri della cima del San Valentino sulla destra ci sono solo delle tracce. Per trovare lo stesso accumulo di neve bisognerebbe scendere ancora di buoni 30/40 metri dai 470 della foto. Probabilmente quando nevica  sull'eremo di San Valentino a quota 538 sulla parte sinistra del monte Sabotino nevica fin verso i 420/430 metri circa.
Anche il riferimento con la ex caserma posta solo pochi metri più in alto rende ben l'idea della differente quota neve tra le 2 parti.

quota neve Sabotino

Monte Mrzovec 1.407 
30 novembre 2017: Al centro la vetta del monte Mrzovec 1.407 metri dopo l'abbondante nevicata dei 2 giorni precedenti

Osservando le montagne gli apporti di neve fresca sono stati più o meno:
sopra i 1.250/1.300:  40/50 cm, ha sempre nevicato dalla notte del 29 novembre
sopra i 900 metri fino a 1.200/1.250 mt. caduti 20/25 cm intervallati però da pioggia o neve mista nelle ore centrali/serali del giorno 29
sopra i 400/450 metri fino a 700 metri solo una spruzzata, sopra i 700 metri qualche centimetro





8 dicembre
pioggia almeno sotto i 1.250/1.300 metri, probabilmente è nevicato solo sulle cime più alte. Nella notte sul 9 dicembre rapido abbassamento della quota neve fino a 350 metri, 300 metri nelle zone più riparate. Buona nevicata, probabilmente dai 20 ai 30 centimetri a 1.000 metri (sempre difficile qunado ce tanto vento), accumuli a decrescere fino ai 300/350 metri della quota neve della nottata, una decina sulla cima del Sabotino (609 mt.).

10 dicembre
nel pomeriggio neve fino in pianura. 4 cm a Gorizia fino alle 20:30, dopo la neve si trasforma in pioggia, gia in tarda serata anche alle quota di 1.000 metri gira in pioggia e in nottata a tutte le quote.

11 dicembre
come detto in nottato pioggia a tutte le quote così come per tutto il giorno.

12 dicembre
anche oggi pioggia a tutte le quote meno insistente del giorno prima

13 dicembre
nella notte graduale diminuzione della temperatura e in mattinata ritorno della neve sopra i 900 metri dove sono caduti 3/4 cm. durante il giorno a tratti leggera neve sopra i 850 metri.

14 dicembre
fino al primissimo mattino ancora neve fino a 900 metri. Dopo graduale innalzamento della quota neve probabilmente solo sopra i 1.200/1.250 metri. Comunque piogge e nevicate deboli.

15 dicembre
Ancora qualche debole pioggia in giornata a tutte le quote. In serata irruzione fronte freddo è quota neve in drastico calo fino ai 650 metri e un pò più in basso ma senza accumulo. Appena interessato dalla nevicata il Monte Santo 681 metri. Una decina di centimetri a Lokve 965 metri.

27 dicembre
Pioggia a tutte le quote, forse in serata neve sulle cime.

28 dicembre
Nella notte pioggia, forse neve sulle cime, dalla mattinanata graduale discesa della quota neve fino ai 700/750 metri del pomeriggio. dalla serata fine delle precipitazioni.

31 dicembre
dalla sera e nella notte pioggia a tutte le quote

1 gennaio
pioggia in mattinata. dal primo pomeriggio graduale calo della quota neve fino a ai 900 metri. Circa 15 cm a Lokve

5-10 gennaio
Inizio periodo con tanta pioggia. Solo il giorno 5 alle quote più alte un po di neve poi fino a fine evento sempre pioggia a tutte le quote. Il giorno 11 al termine delle precipitazioni solo sopra i 1.400 si vede un po di neve.

14 gennaio
Leggere nevischio da stau sui luoghi esposti a questo evento. Sopra i 1.000 metri

16 gennaio
Neve nella notte sopra i 800 metri. Lokve 2/3 centimetri

2 febbraio 2018
Nella notte neve solo sulle cime più alte. Dalle 7 del mattino la neve scende a Lokve mentre in tarda mattinata il limite della neve scende fino ai 400/450 metri innevando anche il monte Sabotino. Qualche splatters è arrivato anche a gorizia nell'ora di pranzo. Nel pomeriggio precipitazioni più deboli, quota neve sempre bassa attorno ai 500/600 metri.

3 febbraio 2018
Nella notte e mattino ancora neve specialmente nelle zone più esposte. Totali 50 cm a Lokve, sulle cime probabilmente vicino al metro di neve fresca. Qualche centimetro sui 400/500 metri.

6/7 febbraio 2018
Bella nevicata nella notte sopra i 700 metri. A Lovke altri 25/30 cm, al suolo ci sono ora 60/70 cm ! Curioso che la nevicata ha interessato località Slovene a bassa quota come Tolmino 259 metri e Idria 400 metri mentre sul monte Sabotino 609 metri e monte Santo 687 mt. è piovuto !

12 febbraio 2018
Leggera spruzzata di neve di prima mattina sin dalla pianura. Gorizia leggero velo mentre sulle montagne si sono depositati 2/3 cm. Nel pomeriggio nelle zone più esposte allo stau è continuato leggermente a nevicare.

17/18 febbraio 2018
Neve nella serata del 17 sopra i 900 e qualcosa più in basso nelle zone meno esposte alla pianura. Leggero rialzo della temperatura nella notte e un pò di pioggia nel primo mattino del 18 anche sui 1.000 metri come a Lokve 965 metri per girare subito dopo di nuovo in neve fino a sera. 10/15 cm in totale a Lokve. Qualche centimetro in più sopra i 1.100 metri dove ha sempre nevicato.

22/23 febbraio 2018
Bella nevicata su tutta la Selva di Tarnova. Già dalla serata del giorno 22 è cominciato a nevicare e durante la notte la quota neve è scesa fino ai 250/300 metri. Di primo mattino è caduto qualche fiocco anche a Gorizia. Neve visibile da Gorizia fin dai 250 metri in su, neve anche a San Floriano. Fino a 500/600 metri si è trattato solo di una spolverata mentre più in alto sono caduti dai dieci ai quindici centimetri, difficile da stabilire visto il forte vento durante tutta la precipitazione.

26/27 febbraio 2018
Leggero nevischio solo sulle zone più esposte alla stau.

1 marzo 2018
Leggera nevicata/nevischio a tutte le quota a partire dalla pianura ma senza accumuli.

2/3 marzo 2018
Neve nel pomeriggio/sera del giorno 2. Quota variabile tra i 400 e 800 metri. Scarsi accumuli nel pomeriggio, in serata aumento delle precipitazioni con neve sopra i 400 metri ma accumuli solo sopra i 850/900 metri. A fine del giorno 3 sono caduti 5-10 centimetri sempre sopra i 850/900 metri.

5/6/7 marzo 2018
E' iniziato a nevicare nel tardo pomeriggio/sera del giorno 5 marzo sopra gli 800/850 metri. Dopo la neve della notte e del primo mattino, qualche centimetro (5/10) alla quota di 1.000 metri, leggero rialzo della temperatura con probabile gelicidio nel pomeriggio/sera. Nella notte tra il giorno 6 e 7 marzo nuova leggera diminuzione della temperatura e ritorno della neve sopra i 900 metri fino alle prime luci dell'alba che coincide con la cessazione dei fenomeni.
Al termine delle precipitazioni si potevano vedere buoni accumuli sopra i 1.200 metri: 20/25 cm. Attorno ai 1.000 metri circa 10 centimetri mentre sotto gli 850 metri non c'era traccia di neve.

8 marzo 2018
Leggera nevicata nella notte sopra i 1.200 metri.

11 marzo 2018
Pioggia a tutte le quota. (foto Lokve giorno dopo)


 


 


Qui sotto ho riportato la tabella del riepilogo delle nevicate presa dal sito: http://www.lokve.si/sneg.html  della località di Lokve (Slovenia) 965 metri centro principale  della Selva di Tarnova (aggiornate a febbraio 2017). Le misure sono approssimate ai 5 centimetri e danno una buona idea sull'innevamento di questi ultimi anni.

riepilogo neve


Neve montagne stagione 2016/17

Neve montagne stagione 2015/16

Neve montagne stagione 2014/15

Neve montagne stagione 2013/14

Neve montagne stagione 2012/13

Neve montagne stagione 2011/12


Ritorna Home page