Ritorna Home Page                                                                                                                                                             © 2014 Rudy Gratton     

News e foto



17 Agosto 2014,

Giovedi 14 agosto: era un temporale supercella:
 
Si è trattato di un temporale supercella quello che giovedi 14 all'ora di pranzo ha colpito l'Isontino e Gorizia, il più pericoloso tra i fenomeni temporaleschi in quanto può generare venti fortissimi, tornado e produrre grandine molto grossa. Per fortuna non è successo nulla, tuttavia l'arrivo del temporale supercella giovedì ha messo un pò di apprensione per la vistosa rotazione delle nubi a poche decine di metri dal suolo.
Un bel reportage sull'evento è stato fatto dall'amico Rudj (nick: Barnaba) sul forum di Meteotriveneto, ecco il link:
supercella Gorizia 14 agosto 2014 - 1a parte
supercella Gorizia 14 agosto 2014 - 2a parte

 
Per chi volesse approfondire e conoscere l'argomento temporali ecco 2 link:
 temporale a supercella
 spiegazione dettagliata sul temporale supercella




14 Agosto 2014,
Forte temporale su Gorizia all'ora di pranzo, qualche foto e video:

Il classico borbottio dei tuoni in avvicinamento ed il cielo sempre più scuro  facevano presagire in effetti l'arrivo di un forte temporale. Ma quello che ha fatto più sensazione oggi è stato vedere l'invorticamento delle nubi prima che si scateni il temporale vero e proprio. Per fortuna è rimasto solo un bel spettacolo perchè il vortice non ha toccato terra. Qui di seguito anche un breve video accelerato, purtroppo anche parecchio mosso, del vortice : http://www.meteogo.it/20140814%20960.mp4 .
Sono 10 Mb di video in formato Mp4, basta cliccarci sopra e aprirlo o salvarlo sul proprio PC.


vortice

temporale  temporale

temporale  temporale








3 Agosto 2014,
Tabella riassuntiva di luglio 2014 a confronto con la media 1989/2013:

Non è stato un luglio bello, c'è ne siamo accorti tutti, e ora anche i dati riepilogativi confermano l'andamento di questo mese piuttosto brutto e piovoso: la temperatura è stata di 1,1° gradi più bassa della media 1989/2013,  ma sono state le temperatura massime che hanno risentito di più della diminuzione a causa della frequente copertura nuvolosa mentre le temperature minime sono state in linea con la norma. Poche le giornate in cui si sono raggiunti i 30° gradi (solo 10) mentre non si sono mai toccati i 35° gradi, non succedeva dal luglio 2002 !! Ben 16 le giornate con cielo prevalentemente coperto o molto nuvoloso e solo 10, contro una media di 17, con tempo soleggiato. Ne ha risentito anche la radiazione solare che è stata la più bassa degli ultimi anni. Sono le piogge però che hanno caratterizzato questo mese con ben 15  giornate con precipitazioni superiori al millimetro, non succedeva dal 1977 quando furono ben 16 i giorni di pioggia ! Sono caduti 222,8 millimetri in totale a Gorizia ma in alcune località della provincia si sono sfiorati i 300 mm. a testimonianza di un luglio molto piovoso. E per finire un dato statistico: dal 1978 e per 30 anni non si erano mai raggiunti i 200 mm. totali di pioggia in questo mese. Dal 2008, quindi negli ultimi 7 anni, ben 4 volte lo abbiamo superato con il record del 2008 di ben 265,8 mm. !!


riepilogo luglio 14



L'andamento della temperatura di luglio 2014 (barre gialle) a confronto con la media 1989/2013 (linea rossa)
Si nota quasi il costante sottomedia di questo mese ad esclusione di un breve periodo caldo subito dopo il giorno 15:

andamento temperatura











22 luglio 2014,

Spettacolare arrivo ieri pomeriggio della shelf cloud che ha preceduto la pioggia, non particolarmente intensa, a Gorizia verso le ore 15:45

shelf cloud


shelf cloudshelf cloud








20 luglio 2014,
Le ore di luce si stanno riducendo:

Dopo il solstizio d'estate, il 21 giugno, lentamente le ore di luce si stanno riducendo. Questo lo si nota di più all'alba piuttosto che al tramonto a causa della durata del giorno solare vero* leggermente più corta rispetto alle 24h. ( * maggiori informazioni (in formato PDF) )
Scorrendo le foto qui sotto si nota come negli ultimi 5 giorni il sole (in nero per salvaguardare il sensore della webcam) ripreso sempre allo stesso istante (ore 6:00) sparisce giorno dopo giorno un pò alla volta dietro la Selva di Tarnova, fino ad arrivare ad oggi che è sparito completamente.

alba







17 luglio 2014,
 Bel cumulonembo sopra Gorizia il 13 luglio (foto scattata da Savogna d'Isonzo alle ore 18:25):


cumulonembo






6 luglio 2014,
Tabella riassuntiva di giugno 2014 a confronto con la media 1989/2013:

E' stato un giugno caratterizzato dalla prima ondata di caldo dell'estate 2014 che è durata una settimana ed ha avuto il suo apice il giorno 11 con la temperatura massima che ha superato i 36° gradi. Il resto del mese è trascorso con  cielo  prevalentemente variabile o molto nuvoloso. La temperatura media ha risentito dell'ondata africana ed è stata di quasi 1 grado superiore alla media 1989/2013. Da evidenziare in questo mese il numero di temporali: ben 12 distribuiti in 10 giorni, anche le precipitazioni sono state superiori alle norma del periodo con 150,4 mm contro una media di 118,7 mm.:

giugno 2014



L'andamento della temperatura di giugno (barre gialle) a confronto con la media 1989/2013 (linea rossa)
Si nota l'impennata della temperatura in coincidenza con la prima ondata di caldo di questa estate:
giu14 temperature





14Giugno 2014,

Foto di 2 fulmini caduti ieri sera durante il temporale catturati dalla web cam di Piedimonte di Gorizia:


fulmine
13 giugno: fulmine su Gorizia



fulmine
13 giugno: fulmine caduto dietro il monte San Gabriele











8
Giugno 2014,
Tabella riassuntiva della primavera 2014 a confronto con la media 1991/2010:

E' stata una primavera calda sopratutto nei mesi di marzo e aprile con anomalia positiva complessiva di 1.7° gradi. Hanno prevalso le giornate con cielo molto nuvoloso in aprile e maggio mentre in marzo hanno prevalso le belle giornate di sole. Nel complesso il tempo è stato un pò più brutto della media delle primavere 1991/2010. Non ci sono state punte di caldo intense, in un solo giorno abbiamo toccato i 30° gradi mentre, al contrario, nessuna giornata con temperature negative contro una media primaverile di 4,8 ! Non lontani dalle medie i giorni di pioggia ed il totale dei millimetri caduti anche se più del 40% della pioggia è arrivata nell'ultima settimana di maggio. Pochi i temporali, solo 4, rispetto ad una media di 7,3.



primavera 2014









2 Giugno 2014,
Tabella e grafici riassuntivi di maggio 2014 a confronto con la media:

Il dato più significativo di questo maggio 2014 è il ritorno ad una temperatura media nella norma o in questo caso leggermente al di sotto, (-0,7° sulla media 1989/2013) dopo quasi un anno costantemente al di sopra
.
Come si può vedere dal grafico qui sotto era esattamente da un anno, cioè dal maggio 2013, che la temperatura non scendeva sotto la media degli anni passati . Siamo partiti dal leggero sopramedia del giugno 2013 fino a toccare un primo massimo in luglio per poi arrivare al massimo assoluto a gennaio 2014:


scostamento temperature ultimo anno



Non è stato un mese con giornate particolarmente belle anche se non sono mancati i giorni di bel tempo ma sempre disturbati da un pò di nuvolosità, molte invece le giornate con cielo molto nuvoloso. Precipitazioni  di poco superiori alle medie anche se concentrate alla fine del mese con temporali piuttosto intensi e una forte grandinata  il giorno 27. Nella media gli altri parametri meteorologici.

maggio 2014


 Ed infine un'occhiata all'andamento giornaliero della temperatura media di questo maggio rispetto agli anni 1991/2010: dopo mesi di quasi assoluto sopramedia si nota un andamento più in linea con la norma, addiruttura a cavallo di metà mese c'è un periodo di 8 giorni ben al di sotto delle medie.

andamento temperatura mag14









27 Maggio 2014,
Forte grandinata in città alle 13:45 :

Una forte grandinata ha colpito Gorizia all'ora di pranzo. In pochi minuti in molte zone della città
la grandine ha completamente imbiancato tutto (vedi foto1). Per fortuna il diametro massimo dei chicchi non ha superato i 2/2,5 cm (vedi foto2) evitando gli ingenti danni della devastante grandinata del 14 luglio 2008 dove le dimensione della  grandine aveva raggiunto i 4/5 cm.


grandine straccis  
                                              Gorizia-Straccis  27 maggio 2014 ore 14:00


chicco grandine  pannello grandine
 
              Chicco di grandine vicino ai 2,5 cm di diametro                    Decisamente "massacrato" il pannello per la rilevazione della grandine










4 Maggio 2014,
Tabella riassuntiva di aprile 2014 a confronto con la media 1991/2010:

Anche in aprile, come ho già scritto, è continuata la fase calda dei primi 3 mesi dell'anno pur non raggiugendo i valori estremi dell'aprile 2011 e 2012 dove abbiamo superato i 30° gradi.  Poche le giornate prevalentemente soleggiate, ha prevalso il cielo variabile o molto nuvoloso. Anche le piogge sono state scarse, sono caduti solo 58.2 mm che corrispondono
a poco più della metà della media 1991/2010. Sono mancate sopratutto le precipitazioni intense e non i giorni di pioggia come si può vedere bene dalla tabella qui sotto. Da segnalare inoltre neanche un temporale !


riepilogo aprile 2014



L'andamento della temperatura di Aprile (barre gialle) a confronto con la media 1991/2010 (linea rossa)

temp. aprile 14







2 Maggio 2014,
Primi 4 mesi caldissimi. Confronto con altri 2 periodi molto caldi: 2003 e 2007

Dato il prolungarsi di questo periodo molto caldo e che dura ormai da prima di Natale 2013 ho voluto analizzare altri periodi lunghi e caldi della storia climatica di Gorizia (dal 1870). Il risultato è che tutti appartengono agli anni 2000
a dimostrazione del continuo aumento delle temperature avvenuto in particolar modo negli ultimi 30 anni. Gli anni in questione sono l'attuale fino al 30 aprile, la famosa estate del 2003 e l'inizio del 2007. Il periodo preso in esame è di 4 mesi mentre, essendo a confronto periodi dell'anno differenti, non farò riferimento a valori assoluti ma principalmente a differenze/scarti dalla temperatura media riferita agli anni 1989/2013.
Nel confronto volevo inserire anche il periodo estivo del 1994 che per chi se lo ricordo fu caldissimo, almeno per l'epoca. Andando però ad analizzarlo ho visto che è molto lontano dai record degli anni 2000 e che solo l'ultima decade di luglio e la prima di agosto avrebbero potuto reggere il confronto. Dico solo che i 4 mesi estivi del 1994 furono superiori alla norma di +0,9°gradi, ben lontani dagli anni che prendiamo in considerazione.

Come si può vedere qui sotto dai 4 mesi presi in esame l'attuale 2014 è stato più caldo del 2003 e 2007:

scarto 4 mesi



Se guardiamo anche il totale dei giorni sopramedia all'interno dei 4 mesi vediamo che questo 2014 ne ha avuti di più rispetto agli anni precedenti: ben 107 giorni su un totale di 120 sono risultati sopra la media, 7 in media e solo 6 sotto la media. Nel 2007 però abbiamo avuto il periodo più lungo di giornate costantemente sopra media che è coinciso tra il 7 febbraio e il 18 marzo 2007.

giorni sopra media
N.B. per giornata in media si intende quando la temperatura è entro i 5 decimi positivi o negativi dalla media assoluta.



Se restringiamo il campo a solo un mese o ancora meno ad una decade o ad una sola giornata vediamo che il giugno 2003 ha tutti i record e rimane il più caldo in assoluto: media del mese 4,3° in più rispetto al periodo 1989/2013,  seconda decade di 5,8° superiore alla norma e il giorno 12 giugno 2003 la temperatura media è stata di 31,2° gradi, ben 10,3° in più della media !!

scarti mensile e decadali





Confronto diretto tra lo scarto della temperatura media decadale tra gli anni 2003 e 2014.
Si può notare  come nel 2003 ci sono stati 2 periodi di pausa in cui la temperatura media della decade si è avvicinata alla norma del periodo cosa che non è avvenuta, se non solo parzialmente nella seconda decade di aprile, in questo 2014. Si nota anche la fiammata della 2a decade di giugno 2003 che ha portato valori record sia a livello giornaliero +10,3° il 12 giugno sia a livello mensile +4,3° :

differenza 2003 vs 2014





e per finire la media mensile delle temperature degli ultimi 25 anni. In base alla gradazione del colore si può intuire se il mese è stato più freddo (blu più intenso) o più caldo (rosso più intenso) della norma. Ad occhio si nota come il rosso è predominante via via che ci si sposta verso la parte destra della tabella !

medie










10 Aprile 2014,
Tramonto spettacolare ieri sera a Gorizia, alcune foto:


tramonto   tramonto

tramonto   tramonto







9 Aprile 2014,
Tabella riassuntiva di marzo 2014 a confronto con la media 1991/2010:

Con i primi giorni di marzo si è conclusa la lunga fase piovosa iniziata a Natale. Dal giorno 5 il tempo è migliorato decisamente e, se si eccettua una breve parentesi piovosa attorno al giorno 23, il tempo è rimasto bello per tutto il resto del mese. Le temperature sono rimaste costantemente sopra le medie ad eccezione dei giorni 25 e 26 leggermente al di sotto. Nessuna gelata e ben 11 giorni sopra i 20 gradi testimoniano di un mese molto caldo che si è concluso con 3.2° gradi superiori alla media 1991/2010.


riassunto marzo


Anche durante questo marzo, come del resto a gennaio e febbraio, l'andamento della temperatura giornaliera  è stato quasi costantemente superiore alla norma. In pratica solo 2 giorni leggermente sottomedia ( 25 e 26), 2 giorni in media (15 e 24) mentre tutto il resto dei giorni è stato decisamente superiore alla norma climatica 1991/2010.

temperature marzo







30 Marzo 2014,
Curiosa formazione venerdi 28 di una linea di cirrostrati illuminata dai primi raggi di sole a seguito di una scia di condensazione di un aereo, si nota poi anche la  formazione di un parelio:

Ecco il link dello streaming:
http://www.meteogo.it/scia30/scia.htm


scia      scia
ore: 5:33                                                                                         ore: 6:13










10 Marzo 2014,

Analisi inverno 2013/14 e confronti con il passato:

l'inverno 2013/14 è stato il più caldo da quando si effettuano dal 1870 le osservazioni meteorologiche a Gorizia e assieme all'inverno 1909/10 il più piovoso. Per prima cosa vediamo il consueto riepilogo con il confronto tra l'inverno appena passato con la media ventennale degli inverni dal 1991 al 2010:
Come si può notare qui sotto è stato un inverno lontanissimo dalle medie degli anni passati sotto ogni aspetto ad esclusione della pressione atmosferica che non si è discostata troppo dalla media nonostante il cattivo tempo. C'è da dire però, in merito, che ha inciso molto sulle medie il bel periodo di inzio dicembre dove la pressione è stata molto alta:


riepilogo




Vediamo ora il confronto con le temperature degli inverni a partire dall'anno 1952/53. Spicca per il caldo quest'ultimo inverno mentre, al contrario, spicca per il freddo il 1962/63 . Pur essendoci stato un aumento di temperatura nel corso di questi ultimi 60 anni, l'inverno non ha subito lo stesso trend di crescita delle temperature del corrispettivo periodo estivo. Prossimamente farò un raffronto tra le 2 stagioni per questi ultimi 60 anni.

Temperatura media inverni  1961/2010 : 4.5° gradi
Temperatura media inverno 2013/2014:  7.9° gradi
Temperatura media inverno 1962/1963:  1.5° gradi

inverni dal 1952




Vediamo ora anche dal punto di vista pluviometrico il confronto sempre a partire dall'anno 1952/53. Anche qui si può notare come questo inverno non abbia rivali negli ultimi 60 anni se non il 1976/77 anch'esso molto piovoso. Molto secco al contrario è risultato il 1974/75 con soli 49,2 mm !

riepilogo pioggia




qui sotto sono elencati anche tutti gli inverni che hanno superato i 500 millimetri totali di pioggia dal 1870 ad oggi. Generalmente i miei dati si riferiscono alle 2 stazioni ubicate nella zona sud di Gorizia a 500 metri di distanta l'una dall'altra con caratteristiche climatiche praticamente identiche e quindi assolutamente comparabili. Le misurazioni  però partono solo attorno all'anno 1952 mentre per gli inverni precedenti al 1945 i dati si riferiscono per gli anni 1870-1914 alla 1a stazione meteorologica installata a Gorizia in via Crispi mentre i dati  per gli anni 1919-1945 sono stati registrati in viale XX Settembre a cura del Servizio Idrografico Nazionale. Dato il posizionamento di queste 2 stazioni in una zona di Gorizia con caratteristiche climatiche leggermente differenti dalle prime 2, la comparazione dei dati potrebbe risultare non precisissima.

specchietto

* riferimento stazione di Gradisca



6 Marzo 2014,
Tabella riassuntiva di febbraio 2014 a confronto con la media 1991/2010:

la lunga fase piovosa e calda che è iniziata qualche giorno prima di Natale è continuata anche in questo febbraio portando valori record sia per quanto riguarda le temperature che le precipitazioni. Qui sotto il solito specchietto riassuntivo del mese di febbraio a confronto con la media 1991/2010, i dati si commentano da soli, ecco i più rilevanti: 21 giorni con cielo prevalentemente coperto di cui ben 19 con piogge.  Temperatura media superiore di 3.5° gradi, addirittura quasi 5° gradi in più le minime. Nessuna temperatura sotto lo zero come a gennaio (mai successo in 145 anni che ne a gennaio ne a febbraio non ci fossero gelate). E' piovuto 4 volte di più rispetto alla media !!


specchietto



l'andamento della temperatura di febbraio (barre gialle)  rispetto alla media 1991/2010 (linea in rosso):
praticamente sempre sopra la media ad esclusione del giorno 4 (solo pochi decimi sotto) mentre il giorno 16 addirittura 8 gradi sopra !!

temperature



Dalla tabellina qui sotto si vede come questo febbraio 2014 sia a livello di temperature sia a livello di piogge è stato eccezionale
Il febbraio 2014 è stato il più piovoso degli ultimi 100 anni e il più caldo di sempre.
Vengono presi in considerazioni solo i mesi di febbraio dal 1870 con più di 200 mm di pioggia e temperature medie superiori ai 7.5° gradi :

febrecord
* riferimento stazione di Gradisca.





2 Marzo 2014,
Si è chiuso l'inverno più caldo dall'inizio delle rilevazioni meteorologiche a Gorizia e precisamente dal 1870.

L'inverno 2013/14 con una media di 7.9° gradi è il più caldo della storia meteorologica di Gorizia. Addiruttura 8 decimi in più rispetto al più caldo fino all'anno scorso, il 2006/07. Gennaio e febbraio 2014 sono i più caldi di sempre con 8.2° e 8.7° gradi rispettivamente ! Anche i quantitativi di pioggia sono stati eccezionali, ben 785 millimetri nei tre mesi. Solo nel lontano inverno 1909/10 le precipitazioni  raggiunsero un tale valore: 789 mm !
Nei prossimi giorni l'approfondimento con grafici e confronti.