Ritorna Home Page      Archivio news e foto dal 2010                                                                                           © 2017 Rudy Gratton     

News e foto

 
8 gennaio 2018,
Alcuni grafici delle temperature e precipitazioni del 2017 confronto la media 1989/2016:

Un'occhiata a come è andato l'anno 2017 confronto la media degli ultimi 28 anni:
la temperatura media annua è in linea con i valori registrati negli ultimi 10/15 anni. Si può notare però già l'incremento che si è avuto dagli anni '90 ad oggi che si amplificherebbe ancora di più se andassimo indietro agli anni '60 e '70.
grafico




Vediamo lo scarto che ha avuto ogni singolo mese del 2017 rispetto al corrispettivo mese della media 1989/2016.
 Dopo un gennaio molto freddo con uno scarto negativo di ben 2.4 gradi, già febbraio è stato piuttosto caldo seguito poi da tanti mesi sopramedia. In pratica tutta la primavera e l'estate è vissuta con temperatura sopra la norma. Fanno spicco i mesi di marzo (il più caldo), giugno e agosto. Settembre invece è risultato piuttosto freddo mentre gli ultimi 3 mesi dell'anno sono risultati più  vicini alla media storica.
Rispetto alla media 1989/2016 il 2017 è risultato più caldo di 0.55° gradi.
grafico



Precipitazioni annuali assolutamente nella norma come successo l'anno scorso

grafico



Se le precipitazioni annuali complessivamente sono risultate nella norma molto diversa invece è stata la loro distribuzione nei vari mesi dell'anno. Come si può ben vedere qui sotto ci sono stati mesi molto piovosi come dicembre e febbraio a fronte di mesi piuttosto secchi come ottobre e luglio.
grafico






4 gennaio 2018,
Tabella riassuntiva di dicembre 2017 e confronto con la media di dicembre 2016 e 1989/2013:

Dopo gli ultimi 2 dicembri (2015 e 2016) dominati dall'alta pressione e senza piogge quest'anno le cose sono decisamente cambiate. Se la temperatura è stata perfettamente in media, un pò più freddo di notte e un pò più caldo di giorno, notevole invece la differenza dalle medie per quanto riguarda le precipitazioni che sono state decisamente abbondanti: 221.4 mm , il 70% in più della norma con 2 giornate molto piovose: l' 11 ben 84.4 mm in 24 ore e il 27 con 51.0 mm di pioggia. In linea con la media le giornate di sole e quelle con cielo nuvoloso/coperto nonchè la pressione atmosferica e la radiazione solare. Ultima annotazione la nevicata di 4 cm del 10 dicembre seguita però  immediatamente dalla pioggia.

riepilogo


L'andamento della temperatura media di dicembre 2017 (barre gialle) confronto la media dei mesi di dicembre 1989/2013 (linea rossa).
Mese complessivamente in linea con la media dove si nota però l'impennata del termometro in coincidenza delle 2 sciroccate dei giorni 11-12 e 27 dicembre. Decade più fredda e sottomedia la prima con temperature quasi sempre sotto la norma, decisamente basse il giorno 4 e 10. Nella seconda decade ha inciso la sciroccata dei giorni 11-12 a rendere leggermente sopramedia il periodo. Terza decade perfettamente in linea.

andamento temperatura




L'andamento delle precipitazioni di dicembre 2017 (barre azzurre) confronto la media dei mesi di dicembre 1989/2016 (linea rossa).

Mese decisamente piovoso, 70% in più della media 1989/2016. Dicembre è stato sempre un mese altalenante, come si vede dal grafico, ad anni con poche precpitazioni, vedi i recenti 2015/2016 si contrappongono altri molto piovosi come il trittico 2008/2009/2010 con più di 250 mm di pioggia.

riepilogo











11 dicembre 2017,
Bella nevicata ieri pomeriggio tra le 17 e le 20:30. Sono caduti 4 centimetri di neve prima della trasformazione della neve in pioggia

nevicata Gorizia






8 dicembre 2017,

Tabella riassuntiva dell' AUTUNNO  2017 confronto con la media degli autunni 2016 e media 1989/2013:

Autunno 2017 abbastanza vicino alle medie del periodo di riferimento 1989/2013. Qualche giornata in più con cielo coperto a scapito di quello con cielo sereno. Nonostante ciò le piogge sono state inferiori del 18% a causa di un ottobre piuttosto secco. In linea, anzi qualche decimo sotto, la media delle temperature sopratutto quelle notturne. In settembre non siamo saliti sopra i 30 gradi come di solito accade mentre siamo scesi 3 volte sotto lo zero in novembre. Tutto sommato un autunno nella media e senza eccessi.

riepilogo


Qui sotto un grafico che fa vedere lo scostamento dalla temperatura media di questo autunno 2017 rispetto alla media degli autunni dal 1989 al 2013. Come si può notare settembre è stato decisamente freddo con giornate che hanno superato i 6 gradi in meno rispetto alla media, in generale tutto il mese è stato comunque freddo. Dopo un inizio di ottobre sempre con temperature di poco sotto la norma nella seconda decade c'è stato un deciso aumento con valori attorno ai 3 gradi sopra la media. Novembre invece ha alternato a più riprese valori sopra e sotto media risultando alla fine in linea con i valori storici del periodo.

scarto autunnale



diamo uno sguardo a com'è andato quest'autunno rispetto alle temperature medie autunnali degli ultimi 30 anni: 2017 "fresco" se prendiamo in considerazione solo gli  anni dal 2000 in poi. Ma se andiamo indietro agli anni '90 invece già diventa un autunno da considerare più "caldino" !!

grafico autunni






Non è stato un autunno particolarmente piovoso nonostante fosse iniziato con tanta pioggia in settembre. Le precipitazioni sono mancate nel mese autunnale per eccellenza, cioè ottobre, dove c'è stato un forte defict, è caduta appena un terzo della pioggia che mediamente cade in questo mese :54,8 mm contro i 170 mm della norma. Leggero sottomedia in novembre con precipitazioni regolari nell'arco del mese.

riepilogo piogge







3 dicembre  2017,
Tabella riassuntiva di novembre 2017 confronto con la media di novembre 2016 e la media 1989/2013:
Mese sostanzialmente nella norma. Temperatura media di soli 3 decimi superiore al periodo 1989/2013. Per quanto riguarda le precipitazioni sono state di poco inferiori alla norma (- 15%), diverso invece il discorso per il resto della provincia dove le piogge sono risultate nella media del periodo. Complessivamente giornate più nuvolose del periodo 1989/2013 mentre gli altri parametri meteorologici sono in linea con la norma:

riepilogo


L'andamento della temperatura media di novembre 2017 (barre gialle) confronto la media dei mesi di novembre 1989/2013 (linea rossa).
Mese che segue a grandi linee le medie del periodo di riferimento 1989/2013. Solo all'inizio di novembre e precisamente il giorno 5 è stato decisamente caldo. Terza decade a 2 fasi: all'inizio più calda, circa 3 gradi, a seguire negli ultimi 4 giorni del mese invece più fredda.  

andamento temperature nov17








16 novembre 2017,

Alcune foto della Selva di Tarnova scattate da Gorizia dopo la nevicata del 13 novembre e del tramonto di ieri 15 novembre



                                                            Clicca sulla foto per ingrandire

neve
    13 novembre: sulla sinistra l'abitato di Tarnova (781 metri)                     

 neve
a sinistra il monte Bucovizza 1445 metri e a destra il monte Frigido 1407 metri  


 
neve
                   L'altopiano della Selva di Tarnova 

  
  tramonto
15 novembre: tramonto a Gorizia  


 
tramonto
                      
15 novembre: tramonto a Gorizia                   


 Temporale
  
15 novembre: tramonto a Gorizia  


 
tramonto
                         
15 novembre: tramonto a Gorizia                           

   
 tramonto
 
15 novembre: tramonto a Gorizia   







5 Novembre 2017,
Tabella riassuntiva di ottobre 2017 confronto con la media di ottobre 2016 e 1989/2013:

E' stato un ottobre con prevalenza di belle giornate a dispetto delle statistiche che lo vuole umido e piovoso. Infatti il dato che più salta all'occhio è la mancanza di piogge consistenti in questo mese che, assieme a settembre, è il più piovoso dell'anno. Le precipitazioni  sono state solo un terzo della norma: 54,8 mm contro una media di 170 mm con soli 3 giorni di pioggia. In pratica l'unico episodio di rilievo in cui sono caduti gran parte delle piogge di ottobre è avvenuto nel temporale di domenica 22 con 45 mm totali. Ancora peggio però è andata nel resto della provincia dove, in tutto il mese, sono caduti solo 12.4 mm a Borgnano (Cormons), 15.6 mm a Gradisca d'Isonzo e 21.0 mm a Ronchi dei Legionari. Per quanto riguarda la temperatura invece è risultata solo di poco sopra la media (+6 decimi) mentre, ma era abbastanza logico visto il bel tempo, superiore alla norma il dato sulla radiazione solare e la pressione atmosferica.

riepilogo



L'andamento della temperatura media di ottobre 2017 (barre gialle) confronto la media dei mesi di ottobre 1989/2013 (linea rossa).
Senza particolari scossoni l'andamento della temperatura nel mese di ottobre 2017. Ad un periodo più fresco nella prima parte del mese ha fatto seguito, nella seconda decade, uno più caldo mediamente di 2/3 gradi. Terza decade invece assolutamente nella media. Nel complesso ottobre 2017 leggermente sopra la norma, precisamente di 6 decimi, rispetto al periodo di riferimento 1989/2013.  

temperature ottobre









7 Ottobre 2017,

Tabella riassuntiva di settembre 2017 confronto con la media di settembre 2016 e 1989/2013:

Decisamente un settembre brutto e freddo quello di quest'anno. Basta osservare alcuni dati del riepilogo qui sotto per rendersene subito conto: ben 16 giorni con cielo prevalentemente coperto, solo 7 con cieli sereni (quasi il 50% in meno), e principalmente arrivati solo negli ultimi giorni del mese. 226 mm di pioggia totali distribuiti in 15 giorni di precipitazioni, il 50% in più della norma. Anche la temperatura è rimasta piuttosto bassa, sopratutto nelle massime, con - 2.7 gradi inferiore alla media. Mai raggiunti i 30 gradi, l'anno scorso ben 11 volte. Ultima annotazione per la radiazione solare che conferma un settembre con molte nuvole: per la prima volta in questi ultimi 10 anni non si sono raggiunti i 100 KWh/m², ci si è fermati esattamente a 91.5 KWh/m²  il 22% in meno della norma. Curioso il confronto con il settembre dell'anno scorso molto vicino a caratteristiche da mese estivo rispetto a quello di quest'anno decisamente più da mese con caratteristiche autunnali.
 

riepilogo





L'andamento della temperatura media di settembre 2017 (barre gialle) confronto la media dei mesi di settembre 1989/2013 (linea rossa).
Negli ultimi anni mi è capitato poche volte di commentare un mese con tanti giorni sotto la media. Come si può notare dal grafico la linea rossa della temperatura  1989/2013  è quasi sempre al di sopra del giorno di settembre 2017 di riferimento. Addirittura per 21 giorni consecutivi, dal 6 al 26, con temperatura sotto la norma. E' stato il settembre più freddo dopo quello del 2001. La temperatura media è stata di 17.6° gradi, -1.8° rispetto agli anni 1989/2013.

riepilogo temperature








24 settembre 2017,

Ultimi aggiornamenti per il tempo di oggi 24 settembre 2017:

Previsioni dell'OSMER  per domenica 24:

previsioni




.. e quelle di Marco Virgilio (Telefriuli) esperto e ottimo conoscitore del clima del Friuli VG:


previsioni





20 settembre 2017,

Ieri una della giornate di settembre più fredde degli ultimi 30 anni:

Giornata molto fredda ieri, tra le più fredde degli ultimi 30 anni. Nello specchietto qui sotto ho riepilogato in ordine cronologico annuale tutte le giornate di settembre dal 1988 con una temperatura massima  non superiore ai 15 gradi. Mediamente accade ogni 2,5 anni e sempre da metà mese in poi. Prendendo in considerazione la seconda decade solo il 18 settembre 1994 è stato più freddo di ieri.

riepilogo max settembre







15 settembre 2017,

Tabella riassuntiva dell' ESTATE  2017 confronto con la media dell'estate 2016 e 1989/2013:

Anche le statistiche confermano una bellissima estate con tanto sole e caldo. Da segnalare dal riepilogo qui sotto le 60 giornate con cielo prevalentemente sereno, il 25% in più della norma. Temperatura media di 25,0 gradi, +1,5 gradi rispetto la norma. Solo 19 giorni di pioggia, il 25% in meno della norma. Bastano questi 3 dati per far ben capire la bella estate che abbiamo appena passato. Da ricordare anche le 73 massime sopra i 30 gradi, in pratica 3 giorni su 4 durante tutta l'estate con temperature sopra i 30 gradi. Caldo di giorno ma molto caldo anche la notte. Ben 24 le notti tropicali di cui una, la notte tra il 5 ed il 6 agosto, record con una temperatura minima notturna di ben 26,2 gradi, probabilmente per non dire sicuramente la più alta mai registrata a Gorizia in 150 anni. Non è piovuto molto ma non sono mancati i temporali di cui uno, il 25 giugno, molto forte e che ha provocato al suo passaggio parecchi danni in città. La stazione di Piedimonte ha registrato per la prima volta una raffica superiore ai 100 km/h precisamente 112,7 km/h, la più forte degli ultimi 15 anni.


riepilogo



L'andamento della temperatura media giornaliera dell'estate 2017 (barre gialle) confronto la media delle estati 1989/2013 (linea rossa).
Si notano molto bene le 7 ondate di caldo che ci hanno interessato seguite da un periodo più breve con temperature inferiori. Complessivamente estate di un grado e mezzo superiore alla norma.

grafico temperature





L'andamento progressivo delle precipitazioni giornaliere dell'estate 2017 (barre gialle) confronto la media delle estati 1989/2013 (linea rossa).
Dopo un giugno in cui le precipitazioni non sono mancate e con 2 episodi importanti di pioggia rispettivamente di 57,2 e 51,0 millimetri, in luglio e agosto le piogge sono state inferiori alle medie anche se non sono mancati alcuni break temporaleschi. Alla fine dell'estate comunque, in termini di millimetri di pioggia caduti, il deficit non risulta importante: -12%, per un totale di 291, 6 mm contro una media di 332,3 mm. Sono mancati di più i giorni di pioggia: -27%, solo 19 contro i 26,1 della media. Considerando la siccità che ha colpito molte zone d'Italia la nostra provincia ha sofferto meno per la mancanza d'acqua grazie al passaggio regolare di alcuni temporali sopratutto nei periodi più caldi di luglio e agosto.


grafico pioggia





Ed infine l'andamente dell'intera estate confronto la media delle estati a partire dal 1989.
L'estate 2017 è la quarta estate dopo il 2003, 2015 e 2012 più calda degli ultimi 30 anni e, considerando che tutte le estati più calde appartengono a questo millennio, la quarta più calda non solo degli ultimi 30 anni ma almeno degli ultimi 150 anni.
La crescita della temperatura estiva si nota molto bene dal grafico.
Negli anni '90, tranne poche eccezioni, oscillava tra i 22 e i 23 gradi di media. All'inizio degli anni 2000 si è passati tra i 23 e i 24 gradi naturalmente escludendo l'estate mostro del 2003. Negli ultimi 10 anni il limite si è ancora alzato tanto che è difficile stare sotto i 24 gradi di media e con punte sempre più frequenti sui 25 gradi !


riepilogo estati










8 settembre 2017,

Tabella riassuntiva di AGOSTO 2017: confronto con agosto 2016 e la media 1989/2013:

Mese molto bello e caldo. Ben 24 le giornate con cielo prevelentamente sereno (+ 33% rispetto alla media). Temperatura media record nella prima decade di questo mese in comproprietà della prima decade di agosto 2013 con 29,2°. Molte giornate con massime sopra i 35 gradi  e ben 13 notti tropicali. Ricordo che la notte tra il 5 e 6 agosto si è avuta una temperatura minima notturna di 26,2 gradi quasi sicuramente la più alta mai registrata dal 1870 a Gorizia.
Caldo interrotto da 4 episodi temporaleschi che hanno portato un totale di 66,2 mm contro una media di 100,4 millimetri di pioggia. Finito agosto, a breve farò un resoconto  dell'estate 2017:

riepilogo





L'andamento della temperatura media di agosto 2017 (barre gialle) confronto la media dei mesi di agosto 1989/2013 (linea rossa).
Mese molto caldo specialmente nella prima decade con valori anche di 6 gradi sopra la media. In seguito andamento più altalenante con una flessione piuttosto importante all'inizio della terza decade con 4 gradi sotto la media nei giorno 21 e 22. Agosto 2017 è risultato il quarto mese più caldo degli ultimi 30 anni dietro il 2003, 2015 e 2012.

temperature












28 agosto 2017,
Splendida foto del passaggio del temporale di oggi pomeriggio scattata dalla località di Farra d'Isonzo da Carlo Bregant



temporale













8 agosto 2017,

Alcune foto dei temporali del pomeriggio/sera del 6 agosto scattate a Gorizia e nei dintorni

(foto Rudy Gratton e Carlo Bregant)

Clicca sulla foto per ingrandire
 
Temporale
            il cielo "minaccioso" sopra Gorizia verso le ore 17 

  
 Temporale
  


 
Temporale
                   Gocce di pioggia illuminate dal sole 

  
  Temporale
  


 
Temporale
                                                  


 Temporale
  


 
Temporale
                                                  

   
 Temporale
  


 
Temporale
 la cella grandinigena sfilata a nord di Cormons verso il Collio Sloveno

   
 Temporale
alcuni chicchi di grandine raccolti tra Cormons e Plessiva  














6 agosto 2017,

Temperatura notturna incredibilmente alta: probabilmente la più alta degli ultimi 30 anni

E' stata con ogni probabilità la notte più calda degli ultimi 30 anni e, visto che i record di caldo appartengono quasi tutti dagli anni '80 in poi, la notte più calda degli ultimi 150 anni !



grafico
Grafico dell'andamento della temperatura in questa notte "infernale". Fino alla mezzanotte la temperatura oscillava ancora attorno ai 30 gradi. Solo dopo, lentamente, è scesa fino alle 5 del mattino rimanendo però superiore ai 26 gradi !