Ritorno home page             Ritorno a pagina RECORD e GRAFICI del mese in corso


                                         
I record dal 1988 ad oggi
+
grafici temperature e precipitazioni
+
situazione a 850 hpa




I record di Agosto

Ad eccezione dell'agosto 2006 i record di freddo appartengono principalmente al secolo scorso mentre il caldo domina nel nuovo millennio. Per quanto riguarda le piogge si distingue l'eccezionale evento del 21 agosto 1988 con un temporale che ha scaricato ben 137,4 mm di pioggia in poche ore.
Breve commento agosto 2019:
Agosto 2019 molto caldo e secco ma senza nessun record

record agosto




I record di Settembre
Dopo agosto vediamo i record di settembre, mese che può avere ancora caratteristiche estive come nel 2011 con massime di 35.1° o temperature minime più autunnali come nel 2002 con 5.3°. Si nota anche che i record di caldo sono tutti appartenenti all'ultimo decennio. Per quanto riguarda le piogge spicca l'evento del 12 settembre 1998 con 168,2 mm di pioggia e i 478,5 millimetri di pioggia caduti nel settembre 2010.
Breve commento settembre 2019:
Ancora un settembre caldo e soprattutto con 3 nuovi record: temperatura massima più alta: 35,9° il primo settembre, temperatura media più alta sempre il primo di settembre ed abbiamo totalizzato 3 notti tropicali: 30/1 – 1/2 – 5/6 settembre


record settembre


I record di Ottobre
Mese che vede la possibilità delle prime temperature minime notturne negative come nel 1991 e ancora temperature massime sopra i 30 gradi come nel 2011. Ottobre è un mese molto piovoso, il 27 ottobre del 2012 è stato stabilito il record della giornata più piovosa di questi ultimi 30 anni con 224,8 millimetri di pioggia.
Breve commento ottobre 2019:
E' stato un ottobre caldo, non piovoso, e senza record particolari da segnalare. 

record ottobre



I record di Novembre

Ultimo mese autunnale che, generalmente, nell'ultima parte assume anche i connotati invernali. Le temperature minime possono scendere di parecchi gradi sotto lo zero mentre  nella prima decade si può salire ancora sopra i 20 gradi. Mese tra i più piovosi dell'anno, il record negli ultimi 30 anni appartiene all'anno 2000 con 488,4 millimetri. Tra le curiosità il 20 novembre 1993 fu sfiorata la giornata  di ghiaccio con una massima di soli +0,4°.
Breve commento novembre 2018:
Mese che ha visto in prima decade il nuovo record come decade più calda con 15,4° , superato quello del 2014 con 14,9°. 

record novembre




I record di Dicembre

Primo mese del trimestre invernale, dicembre può avere ancora caratteristiche tardo autunnali con piogge consistenti e temperature non particolarmente rigide. Nell'ultima decade e soprattutto nell'ultima settimana invece si entra nel periodo più freddo dell'inverno. Non a caso il record assoluto della stazione per quanto riguarda la temperatura minima registrato il 29 dicembre 1996 con -9,6° è proprio in questo periodo.  Tra le tante curiosità di questi ultimi 30 anni c'è l'assoluta mancanza di piogge che c'è stata nel dicembre 2016, assieme al gennaio 1989 e febbraio 1998 sono gli unici mesi in questi ultimi 30 anni senza neanche un giorno di pioggia (=>1 mm).
Breve commento dicembre 2018:
Nessun record in questo dicembre 2018 da segnalare

record dicembre




I record di Gennaio

Mese centrale del'inverno e quello con la temperatura media mensile più bassa dell'anno. Mese con scarse precipitazioni e spesso governato da periodi anticiclonici anche prolungati come nel 1989 e 2002. Per il freddo spicca, cosa piuttosto rara di recente, un record arrivato in questi ultimi anni e precisamente il 7 gennaio 2017 con una minima di -9.1°. Segnalo inoltre che sono ben 26 anni che non si registra una giornata di ghiaccio (temperatura sempre sotto lo zero per tutte le 24 ore), l'ultima fu il 2 gennaio del 1993  con una temperatura massima di -1.2°. Per il caldo e la pioggia il 2014 non ha eguali sia per la temperatura estremamente alta, mai sottozero di notte, sia per le piogge con un dato finale mensile di 400 millimetri decisamente fuori da ogni parametro statistico (vedi più sotto grafico piogge). Tra le curiosità segnalo che ci son state solo 9 nevicate in questi ultimi 30 anni a gennaio e che solo nel 2010 abbiamo avuto 2 nevicate distinte nel corso del mese. Anche gli accumuli sono stati sempre piuttosto esigui, il maggiore la notte tra il 13 e 14 gennaio 2013 con 8 centimetri totali.
Breve commento gennaio 2019:
Mese piuttosto freddo, tante minime sotto lo zero, ma senza eccessi. E' piovuto poco. La pressione media mensile è stata la più bassa di questi ultimi 30 anni con 1009,7 millibar. 

record gennaio




I record di Febbraio
Ultimo mese invernale ma già nell'ultima settimana le temperature risentono molto del sole che si eleva più alto sull'orizzonte con le giornate che cominciano ad avere caratteristiche dal sapore primaverile con una eccentuata escursione termica. Nei primi 15 giorni invece le irruzioni di aria fredda possono raggiungere il massimo dell'intensità come accaduto nel 1991 e nel 2012. I record di freddo giornalieri e decadali di febbraio appartengono tutti ai primi 10 giorni del mese, gli ho tutti  evidenziati qui sotto nel riepilogo di febbraio. Tra le altre cose da notare l'aumento delle precipitazioni che c'è stato in quest'ultimo decennio e la diminuzione delle giornate con temperature minime sotto lo zero sempre in questi ultimi 10 anni.
Breve commento febbraio 2019:
Febbraio caldo che ha prodotto 2 record ed uno eguagliato: il giorno 27 raggiunti i 22,2 gradi, battuto il record precedente del 15 febbraio 1998 con 21,9°. Anche il record delle giornate con massime superiori ai 10 gradi è stato superato con 27 giorni contro i 24 del febbraio 1998. Da notare che l'unico giorno sotto una massima di 10 gradi è stato il 10 febbraio con 9,9 gradi !! Eguagliato con 9 il record di giornate con brina come nel 1996.

record febbraio





I record di Marzo

Mese che nella prima parte può avere caratteristiche prettamente invernali come negli anni 1996 e 2005 mentre nella seconda parte già caratteristiche tardo primaverili come nei recenti 2012 e 2017. Non è un mese piovoso, spesso cadono solo pochi millimetri come nel 2003 e 2012 ma, specialmente nell'ultimo decennio, anche di tanta pioggia come nel 2009 e 2013. Proprio nel 2009, precisamente il 29 marzo c'è stata la precipitazione giornaliera più importante di questi ultimi 30 anni con 127 millimetri di pioggia nelle 24 ore.
Breve commento marzo 2019:
Mese caldo e piuttosto secco senza però record rispetto al trentennio precedente

record marzo





I record di Aprile
Mese centrale della primavera segna nella terza decade il passaggio dal semestre invernale a quello estivo. Assieme ad ottobre possiamo trovare in aprile sia una minima negativa che una massima sopra i 30 gradi. Le minime possono essere ancora piuttosto basse e sottozero come nel 1997 e 2003 mentre le massime in questo ultimo decennio hanno superato per ben 3 volte i 30 gradi: 2011, 2012 e 2018. Non è un mese piovoso, la media si attesta poco sopra i 100 millimetri e non ci sono stati episodi giornalieri importanti con il massimo apporto di 65,4 mm il 2 aprile 1996. Da segnalare per la piovosità l'aprile 1998 con 276,4 millimetri totali e 20 giorni di pioggia => 1mm ed il bellissimo aprile 2007 caldo e secco con solo 2,0 mm totali di precipitazioni e nessun episodio sopra il millimetro di pioggia, ben 21 le giornate con cielo prevalentemente sereno.
Breve commento aprile 2019:
Mese uggioso, molte le giornate con cielo coperto. Aprile 2019 fa compagnia con aprile 1998, 2012 e 2014 con il record di giornate con cielo prevalentemente coperto, ben 19. Del resto valori non lontani dalle medie degli ultimi 30 anni.

record aprile


I record di Maggio
Ultimo mese primaverile con caratteristiche in alcuni anni quasi estive come il recente maggio 2018. I valori massimi di temperatura possono attestarsi attorno ai 35 gradi come successo nel triennio 2007/2009. Ci sono però anche anni dove maggio presenta caratteristiche prettamente più "autunnali" come nel 1991o il 2004. E' il mese più piovoso della primavera, il record in questo trentennio spetta al maggio 2013 con 332,2 mm mentre il record giornaliero al 30 maggio 2010 con 100,6 mm. 
Breve commento maggio 2019:
Maggio 2019 è stato un mese freddo e piovoso. Ben 21 le giornate con cielo prevalentemente coperto che rappresentano il record per questi ultimi 30 anni.

record aprile


I record di Giugno 
Qui sotto i record di questi ultimi 30 anni del primo mese dell'estate. Molti record appartengono alla famosa estate del 2003 dove giugno fu caldissimo ma anche nell'estate del 2006 non si scherzò specialmente in terza decade. In quello stesso anno si registrò il record negativo di piogge con soli 15,4 mm mentre il record di precipitazioni appartiene al 1989 con 255,8 mm. L'anno scorso invece nuovo record di precipitazione giornaliera con 78,8 mm il 22 giugno. Per il freddo si ricorda la prima decade del 1991 mentre la temperatura minima fu registrata il 9 giugno del 2005 con 6.6°. 
Breve commento giugno 2019:
E' stato un giugno caldissimo e secondo solo di 2 decimi a quello del 2003 mentre per quanto riguarda le precipitazioni è record negativo assoluto del trentennio. Ben 5 i record assoluti o eguagliati di questo 2019: 1) eguagliata la temperatura media del mese il 28 giugno con 31,2 gradi.  2) record assoluto della temperatura minima giornaliera più alta registrata sempre il 28 giugno con 24,9 gradi.  3) Record eguagliato delle temperature massime che raggiungono i 30 gradi sempre in coabitazione con il 2003.  4) Polverizzato il record di notti tropicali con 13 giornate contro le 7 del 2003 !!  5) soli 13,6 mm di pioggia, mai registrati così pochi millimetri non solo in quest'ultimo trentennio ma dal 1870 ad oggi.


record GIUGNO





I record di Luglio
 
Qui sotto i record di questi ultimi 30 anni del mese centrale dell'estate. Per il caldo spicca l'anno 2015 con il record di temperatura massima del 21 luglio di 40,2 gradi e la temperatura minima giornaliera più alta di 25,1 gradi del giorno dopo. I giorni più freschi risalgono invece all'anno 2000 con 9,6 gradi di minima notturna il giorno 17 mentre il giorno precedente c'era stata la giornata con la temperatura media più bassa del trentennio con 16,1 gradi. Per quanto riguarda le piogge si distingue invece il 2008 con 265,8 millimetri e il 2014 per le tante giornate di piogge: ben 15. Nel 2009 però ci furono ben 10 giornate consecutive di pioggia !! Segnalo per ultimo le 20 notti tropicali del luglio 2015 e soprattutto le 18 del 1994, dato notevole per l'epoca visto che nei  5 anni precedenti, dal 1989 al 1993, ci furono in totale solo 12 notti tropicali. 
Breve commento luglio 2019:
E' stato un luglio piuttosto caldo, +1,5 gradi rispetto alla media trentennale. E' piovuto poco, il 30% in meno, ma abbiamo battuto il record di pressione più bassa mai registrata in questo mese con 996,2 mb il giorno 28 luglio.  Tante le giornate con temperature massime sopra i 30 gradi e soprattutto sopra i 35 gradi seppur senza toccare i livelli del 2006 e 2015. 

record LUGLIO



                GRAFICI ANDAMENTO TEMPERATURA MESE PER MESE


Agosto
andamento temperatura media di agosto ultimi 31 anni + linea di tendenza
Spicca l'eccezionale agosto 2003 ma seguito, poco dopo, da 2 mesi di agosto molto freddi come il 2005 e 2006. Evidente, soprattutto negli ultimi 10 anni, l'aumento delle temperature, sempre più mesi di agosto si attestano dai 25 ai 26 gradi di media, una frequenza decisamente superiore al passato.
Breve commento agosto 2019:
Agosto 2019 tra i più caldi, stessa media dell'anno scorso. Media di agosto che sempre più spesso raggiunge e supera i 26 gradi !

agosto media trentennale



settembre
andamento temperatura media di settembre ultimi 31 anni + linea di tendenza
La temperatura media degli anni '90 si è mantenuta poco al di sotto dei 19 gradi, freddi il 1995 e 1996, più caldi invece il 1991 e 1999. Dopo il freddo 2001 escalation della temperatura fino al 2006, sempre in salita. Nell'ultimo decennio spiccano i 2 mesi di settembre più caldi: 2011 e 2016 e a ruota il 2018. Sempre in quest'ultimo decennio la temperatura media ha oscillato tra i 20 gradi e i 21 gradi nonostante un freddo 2017.
Breve commento settembre 2019:
Settembre poco sopra le medie dei mesi di settembre di questi ultimi anni. Più netto l'aumento se facciamo riferimento a 20/30 anni fa.

settembre media trentennale



Ottobre
andamento temperatura media di ottobre ultimi 30 anni + linea di tendenza
La temperatura media degli anni '90 si è mantenuta tra i 13 e 14 gradi. Balzo in avanti agli inizi degli anni 2000 con una media che è salita tra i 14 e 15 gradi con una tendenza a superare i 15 gradi negli ultimi anni. Si nota l'ottobre 2003 molto freddo dopo la famosa ed eccezionale estate che l'ha preceduto. Fino agli anni '90 i mesi più caldi superavano appena i 15 gradi mentre ben sopra i 16 gradi alcuni anni successivi come il 2001, 2006 e 2014.
Breve commento ottobre 2019:
Ottobre 2019 caldo seppur meno dell'anno scorso, la media mensile ormai si è assestata oltre i 15 gradi contro i 13-14 gradi degli anni '90.

ottobre media trentennale



Novembre
andamento temperatura media di novembre ultimi 30 anni + linea di tendenza
La temperatura media degli anni '90 si è mantenuta tra gli 8 ei 9 gradi. Balzo in avanti agli inizi degli anni 2000 con una media che è salita tra i 9 e 10 gradi. Da notare che negli ultimi 10 anni  la temperatura media non è mai scesa sotto i 9 gradi cosa che nei precedenti 20 anni era successa ben 10 volte !! Colpisce il record del 2014 con 12,5 gradi, media quasi ottobrina,  ultimi 3 anni invece piuttosto costanti tra i 9 e 10 gradi.
Breve commento novembre 2018:
Mese molto caldo secondo, seppur a debita distanza, solo al 2014

novembre media trentennale

Dicembre
andamento temperatura media di dicembre ultimi 30 anni + linea di tendenza
La temperatura media degli anni '90 e fino ai primi anni 2000 si è mantenuta tra i 4 e 5 gradi. Nei 10 anni successivi siamo rimasti a cavallo dei 5 gradi mentre negli ultimi anni abbiamo superato anche i 6 gradi di media. La tendenza al rialzo è evidente anche per quest'ultimo mese dell'anno.
Breve commento dicembre 2018:
Dicembre 2018 leggermente sopra la media trentennale ma in linea rispetto all'ultimo decennio

dicembre media trentennale


Gennaio
andamento temperatura media di gennaio ultimi 30 anni + linea di tendenza
Temperatura media anni '90 poco sopra i 4 gradi. Addirittura una fase di flessione all'inizio degli anni 2000 per dopo risalire a partire dal gennaio 2007 con un apice nell'anno 2014 dove la media mensile ha raggiunto gli 8.2°.
Breve commento gennaio 2019:
Temperatura media di questo gennaio piuttosto bassa ed è risultata 6 decimi sotto la norma del periodo.

gennaio media trentennale


Febbraio
andamento temperatura media di febbraio ultimi 30 anni + linea di tendenza
Temperatura media altalenante in questi ultimi 30 anni seppur con una leggera tendenza alla crescita. 
Breve commento febbraio 2019:
Confermata la tendenza alla crescita della temperatura media di questo mese. Febbraio 2019 secondo solo al febbraio 2014.

febbraio media trentennale


Marzo
andamento temperatura media di marzo ultimi 30 anni + linea di tendenza
2 le fasi di diminuzione, una a fine anni '90 ed una nel primo decennio di questo millennio. Dal 2007 però la tendenza ed a un graduale aumento. 
Breve commento marzo 2019:
Mese più caldo della norma senza toccare però le punte sopra i 12 gradi dei recenti 2012, 2014 e 2017

marzo media trentennale

Aprile
andamento temperatura media di aprile ultimi 30 anni + linea di tendenza
Si può notare il netto salto di temperatura che è stato fatto nel 2007. Se fino al 2006 la media mensile si attestava sui 12/13 gradi, dal 2007 il balzo è stato sensibile con una media che si è portata negli ultimi anni sui 14/15 gradi
.
Breve commento aprile 2019:
Mese sopra la media trentennale ma in linea con i mesi di aprile degli ultimi 12 anni (dal 2007 in poi)

aprile media trentennale

Maggio
andamento temperatura media di maggio ultimi 30 anni + linea di tendenza
dopo l'aumento registrato a fine anni '90 la temperatura è oscillata mediamente tra i 18 e i 19 gradi contro i 17/18 del primo decennio 1989/1998. Spicca il 1991 freddissimo con 14,2° mentre proprio l'anno scorso il maggio più caldo di questo ultimo trentennio con 21,1°
.
Breve commento maggio 2019:
Maggio 2019 molto freddo e 2° solo al maggio 1991. Quasi 6 gradi in meno del caldissimo maggio dell'anno scorso

aprile media trentennale


Giugno
andamento temperatura media di giugno ultimi 30 anni + linea di tendenza
Si nota bene la progressione della temperatura  negli anni '90 mentre in questi ultimi 20 anni si è attestata su una media di 22/23 gradi. Su tutti emerge nettamente il giugno del 2003, spaventosamente caldo, mentre l'aumento della temperatura lo si può notare anche da una curiosità statistica: nei primi 9 anni la media non ha mai raggiunto i 22 gradi mentre negli ultimi 9 anni la ha sempre superata !! 
Breve commento  giugno 2019:
Dopo che negli ultimi 15 anni si è oscillati tra i 22 e i 23 gradi sembra che giugno voglia fare un ulteriore step. Media superiore ai 24 gradi negli ultimi 3 anni, non era mai successo, con il mese appena passato su valori record e secondo solo di 2 decimi al 2003.


giugno media trentennale


Luglio
andamento temperatura media di luglio ultimi 30 anni + linea di tendenza
Si nota bene il graduale aumento registrato all'inizio del millennio quando da una media di 23/24 gradi siamo passati agli attuali 25/26 gradi. Il 1994 che si ergeva nettamente rispetto agli anni '90 ora risulterebbe un anno in linea o poco sopra le medie di quest'ultimo periodo. 
Breve commento luglio 2019:
Luglio in linea o poco sopra con l'andamento di questi ultimi anni. Naturalmente se ci spostiamo con il confronto a 20/30 anni fa il giudizio cambia visti i valori che una volta erano ben inferiori ad oggi.


luglio media trend



     GRAFICI ANDAMENTO PRECIPITAZIONI  MESE PER MESE



andamento generale delle piogge in agosto negli ultimi 31 anni + linea di tendenza
Andamento altalenante delle piogge in questi ultimi 30 anni. Spicca il periodo piovoso 2002-2006 (nonostante agosto 2003 !) mentre un pò sotto la media gli anni '90 fino al 2001. Negli ultimi 10 anni, mediamente, c'è stata una minor piovosità.
Breve commento agosto 2019:
si conferma la tendenza ad una diminuzione delle precipitazioni, meno di 40 millimetri (–60% dalla media)

piogge annuali agosto




andamento generale delle piogge in settembre negli ultimi 31 anni + linea di tendenza
Molto piovosi gli anni '90 con una media mensile superiore ai 200 millimetri. Netto calo agli inizi degli anni 2000 con annate poco piovose come il 2003, 2006, 2008 e 2009. Emerge nel grafico l'incredibile mese di settembre del 2010 con ben 478,5 millimetri di pioggia, nettamente il più piovoso del trentennio. In quest'ultimo decennio trend in leggera discesa con una media tra i 150 e 170 millimetri mensili però in calo.
Breve commento settembre 2019:
Prosegue anche in questo settembre la tendenza ad una certa diminuzione delle precipitazioni iniziata in quest'ultimo decennio soprattutto rispetto agli anni '90.

piogge annuali settembre



andamento generale delle piogge in ottobre negli ultimi 30 anni + linea di tendenza

Molto piovosi gli inizi degli anni '90 con una media mensile superiore ai 250 millimetri. In seguito si sono alternati mesi molto piovosi come il 2004 e 2012 a mesi molto secchi come il 1995 e 2006. Trend irregolare negli ultimi 20 anni ma senza segnali ne verso un aumento ne verso una diminuzione delle precipitazioni.
Breve commento ottobre 2019:
Quarto ottobre consecutivo sotto la media e quest'anno è piovuto meno del 50% rispetto alla media.


piogge annuali




andamento generale delle piogge in novembre negli ultimi 30 anni + linea di tendenza

Andamento molto altalenante in questi ultmi 30 anni delle piogge in questo mese. Si notano mesi molto secchi come il 1988, il 2007 ecc. ad altri molto piovosi come il 2014 ed il  2010 e con il record del novembre 2000 di 488,4 millimetri. In questi ultimi 10 anni questa tendenza è ancora più pronunciata. La linea di tendenza dopo un calo agli inizi degli anni 2000 si è assestata, nonostante gli alti e bassi, sopra i 200 millimetri negli ultimi 10 anni.
Breve commento novembre 2018:
2018 perfettamente in linea con la media trentennale.

piogge annuali




andamento generale delle piogge in dicembre negli ultimi 30 anni + linea di tendenza
Andamento molto altalenante in questi ultmi 30 anni delle piogge in questo mese. Si nota il triennio 2008/2009/2010 molto piovoso, al contrario praticamente senza precipitazioni il biennio 2015/2016. Tendenza generale però in quest'ultimo decennio è ad una diminuzione delle precipitazioni.
Breve commento dicembre 2018:
Dicembre 2018 avaro di precipitazioni e ben al di sotto della media.


piogge annuali





andamento generale delle piogge in gennaio negli ultimi 30 anni + linea di tendenza
anno 2014 nettamente il più piovoso non solo di questi ultimi 30 anni ma da quando sono iniziate le rilevazioni meteorologiche a Gorizia nel 1870. Ultimi 3 anni perfettamente in linea con le medie.
Gennaio secco come indica la barra qui sotto di questo gennaio 2019 che non raggiunge i 50 millimetri totali.

piogge annuali




andamento generale delle piogge in febbraio negli ultimi 30 anni + linea di tendenza
anni 2014 e 2016 molto piovosi non solo considerando questi ultimi 30 anni ma anche gli altri 118 anni precedenti di storia climatica di Gorizia.
Febbraio 2019 sopra media anche se, come già visto, con piogge praticamente concentrate nei soli primi 3 giorni del mese.

piogge annuali




andamento generale delle piogge in marzo negli ultimi 30 anni + linea di tendenza
andamento molto altalenante delle piogge in questo mese nel corso dei vari anni, vediamo che tra il 2012 ed il 2013 siamo passati dai soli 2 millimetri del primo anno ai 334,5 mm dell'anno successivo. Negli ultimissimi anni nuova tendenza ad una diminuzione delle piogge.
Mese secco anche se negli ultimi 30 anni ci sono stati mesi di marzo ancora più siccitosi.

piogge annuali




andamento generale delle piogge in aprile negli ultimi 30 anni + linea di tendenza
Si può notare una tendenza ad una diminuzione delle precipitazioni in questo mese negli ultimi anni. Nell'ultimo decennio solo il 2012 e 2017 hanno superato la media trentennale mentre gli altri 8 anni sono stati al di sotto.
Mese di solo poco inferiore alla media degli ultimi 30 anni

piogge annuali




andamento generale delle piogge in maggio negli ultimi 30 anni + linea di tendenza
Andamento altalenante con periodi più piovosi come il biennio 1995/1996 e i recenti 2010 e 2013, quest'ultimo il più piovoso di tutti, ad altri più secchi come il 1993 e i recenti 2017/2018.

E' piovuto molto soprattutto rispetto agli ultimissimi anni. Per la 4a volta  superato il muro dei 200 millimetri dal 1989 ad oggi.

piogge annuali



andamento generale delle piogge in giugno negli ultimi 30 anni + linea di tendenza

Graduale diminuzione delle precipitazioni con l'inizio degli anni '90 per poi toccare il punto più basso nel giugno 2006. Dall'anno successivo nuovo aumento delle piogge fino a raggiungere l'anno scorso con un totale di ben 245,6 mm.

30 giugno 2019
Dopo il graduale aumento degli ultimi anni il totale dei millimetri di pioggia in questo 2019 crolla in maniera sensibile con soli 13,6 millimetri. Tendenza che inevitabilmente si abbassa.


piogge annuali



andamento generale delle piogge in luglio negli ultimi 30 anni + linea di tendenza

Tutti gli anni con piogge superiori ai 200 millimetri si sono registrati tra il 2008 ed il 2014. Periodo con piogge scarse invece agli inizi degli anni 2000 e in questi ultimi anni.

31 luglio 2019
Quinto luglio consecutivo senza superare i 100 millimetri di pioggia. Trend che naturalmente è sceso su valori piuttosto bassi.

piogge annuali




3 decenni a confronto: AGOSTO temperatura al suolo e a 1.500 metri
Interessante questo specchietto dove vengono confrontate le temperature al suolo e a 1.500 metri, suddivise per decennio. Partendo da una base di temperatura del decennio 1989/98 ci si sposta a destra nel decennio 1999/08 dove si nota una sostanziale tenuta delle temperature rispetto al decennio precedente. Ancora più a destra si vede l'ultimo decennio 2009/18 dove l'aumento invece è deciso, a 1.500 di quota di un grado mentre al suolo di un grado e tre decimi.
Agosto 2019: in quota aumento più contenuto di +0,3 decimi rispetto a quello invece al suolo di +1,25°

30 anni decenni a confronto a 850 hpa









3 decenni a confronto: SETTEMBRE temperatura al suolo e a 1.500 metri
Specchietto dove vengono confrontate le temperature al suolo e a 1.500 metri, suddivise per decennio. Partendo da una base di temperatura del decennio 1989/98 ci si sposta a destra nel decennio 1999/08 dove si nota un aumento delle temperature più consistente al suolo con mezzo grado in più rispetto al decennio precedente. Ancora più a destra si vede l'ultimo decennio 2009/18 dove l'aumento è ancora più deciso, 7 decimi in quota e più di un grado al suolo. In 30 anni la temperatura è aumentata di quasi un gradi e mezzo a 1.500 metri e addirittura quasi 2 al suolo.
Breve commento settembre 2019:
Anche a 850 Hpa l'andamento di questo settembre è in linea con le temperature dell'ultimo decennio o poco superiore. Anche a 850 hpa il discorso è diverso se il confronto viene fatto con 20/30 anni fa.

30 anni decenni a confronto a 850 hpa







3 decenni a confronto: OTTOBRE temperatura al suolo e a 1.500 metri
Specchietto dove vengono confrontate le temperature al suolo e a 1.500 metri, suddivise per decennio. Partendo da una base di temperatura del decennio 1988/97 ci si sposta a destra nel decennio 1998/07 dove si nota un aumento delle temperature più leggero in quota: +0,28 maggiore al suolo con +0,95. Ancora più a destra si vede l'ultimo decennio 2008/17 dove in quota c'è stata addirittura una leggera diminuzione -0,07 mentre al suolo solo un leggero  aumento: +0,16.
Breve commento ottobre 2019:
Ottobre molto caldo anche in quota, addirittura quasi 2 gradi in più rispetto agli anni '90.


30 anni decenni a confronto







3 decenni a confronto: NOVEMBRE  temperatura al suolo e a 1.500 metri
Specchietto dove vengono confrontate le temperature al suolo e a 1.500 metri, suddivise per decennio. Partendo da una base di temperatura del decennio 1988/97 ci si sposta a destra nel decennio 1998/07 dove si nota un aumento al suolo di 7 decimi mentre in quota c'è stata addirittura una leggera diminuzione corrispondente ad un decimo. Ancora più a destra si vede l'ultimo decennio 2008/17 dove l'aumento è sensibile a tutte e 2 le quote. Complessivamente al suolo l'aumento in questi ultimi 30 anni è stato di poco inferiore ai 2 gradi mentre in quota di quasi 1 grado e 4 decimi.



30 anni decenni a confronto




3 decenni a confronto: DICEMBRE temperatura al suolo e a 1.500 metri
Specchietto dove vengono confrontate le temperature al suolo e a 1.500 metri, suddivise per decennio. Partendo da una base di temperatura del decennio 1988/97 ci si sposta a destra nel decennio 1998/07 dove si nota un aumento al suolo di 3 decimi mentre in quota c'è stata una leggera diminuzione: -0,25°. Ancora più a destra si vede l'ultimo decennio 2008/17 dove l'aumento è piuttosto sensibile a tutte e 2 le quote. Complessivamente al suolo l'aumento in questi ultimi 30 anni è stato di poco inferiore al  grado mentre in quota di 7 decimi.
Breve commento dicembre 2018:
Andamento contrapposto dei valori in quota e al suolo rispetto al decennio appena passato: in quota diminuzione di 3 decimi mentra al suolo leggero aumento di 1 decimo.


30 anni decenni a confronto




3 decenni a confronto: GENNAIO temperatura al suolo e a 1.500 metri
Specchietto dove vengono confrontate le temperature al suolo e a 1.500 metri, suddivise per decennio. Partendo da una base di temperatura del decennio 1989/98 ci si sposta a destra nel decennio 1999/08 dove si nota una diminuzione, più sensibile in quota con 7 decimi in meno contro i quasi 2 del suolo.Ultimo decennio contrastante con in quota ancora una leggera diminuzione di un decimo mentre al suolo c'è stato un deciso aumento di 6 decimi. Complessivamente al suolo l'aumento in questi ultimi 30 anni è stato di poco inferiore al mezzo grado mentre in quota c'è stata una decisa diminuzione di un grado e 4 decimi.
Breve commento gennaio 2019:
Gennaio freddo e, come già detto, ne ha risentito più la quota di 1.500 metri rispetto al suolo.


30 anni decenni a confronto




3 decenni a confronto: FEBBRAIO temperatura al suolo e a 1.500 metri
Specchietto dove vengono confrontate le temperature al suolo e a 1.500 metri, suddivise per decennio. Partendo da una base di temperatura del decennio 1989/98 ci si sposta a destra nel decennio 1999/08 dove si nota una diminuzione, più sensibile in quota. Ultimo decennio contrastante con in quota ancora una leggera diminuzione di un decimo mentre al suolo c'è stato un deciso aumento di 9 decimi. Complessivamente al suolo l'aumento in questi ultimi 30 anni è stato di mezzo grado mentre in quota c'è stata una decisa diminuzione di un grado e mezzo.
Breve commento febbraio 2019:
Divari notevoli rispetto al decennio appena passato in questo febbraio 2019: addirittura +4,4° in quota un pò meno al suolo con +2,2°


30 anni decenni a confronto





3 decenni a confronto: MARZO temperatura al suolo e a 1.500 metri
Specchietto dove vengono confrontate le temperature al suolo e a 1.500 metri, suddivise per decennio. Partendo da una base di temperatura del decennio 1989/98 ci si sposta a destra nel decennio 1999/08 dove si nota una leggera diminuzione, più sensibile in quota. Ultimo decennio più caldo sia in quota che al suolo. Complessivamente al suolo l'aumento, rispetto al primo decennio, è stato di 8 decimi di grado, poco più di 2 decimi in quota.
Breve commento marzo 2019:
Mese più caldo rispetto al decennio precedente di un grado o poco piu a tutte 2 le quote di riferimento.

30 anni decenni a confronto




3 decenni a confronto: APRILE temperatura al suolo e a 1.500 metri
Specchietto dove vengono confrontate le temperature al suolo e a 1.500 metri, suddivise per decennio. Partendo da una base di temperatura del decennio 1989/98 ci si sposta a destra nel decennio 1999/08 dove si nota un aumento di circa un grado a tutte e 2 le quote, più sensibile l'aumento nell'ultimo decennio tanto che tra il primo decennio 1989/1998 e l'ultimo 2009/2018 la differenza di temperatura supera i 2 gradi e mezzo al suolo e raggiunge i 2,3° alla quota di 1.500 metri.

Breve commento aprile 2019:
Temperature inferiori rispetto all'ultimo decennio ma superiori se le confrontiamo con i 2 decenni precedenti 1989/98 e 1999/08.

30 anni decenni a confronto



3 decenni a confronto: MAGGIO temperatura al suolo e a 1.500 metri
Specchietto dove vengono confrontate le temperature al suolo e a 1.500 metri, suddivise per decennio. Partendo da una base di temperatura del decennio 1989/98 ci si sposta a destra nel decennio 1999/08 dove si nota un aumento di circa un grado a tutte e 2 le quote, ultimo decennio invece in controtendenza in quota con 4 decimi in meno e appena un decimo di aumento al suolo.

Breve commento maggio 2019:
Ha fatto decisamente freddo. Ben 3 gradi e oltre la differenza tra questo Maggio 2019 e la media del decennio precedente.

30 anni decenni a confronto



3 decenni a confronto: GIUGNO temperatura al suolo e a 1.500 metri
Specchietto dove vengono confrontate le temperature al suolo e a 1.500 metri, suddivise per decennio. Partendo da una base di temperatura del decennio 1989/98 ci si sposta a destra nel decennio 1999/08 dove si nota un notevole balzo in avanti della temperatura mentre nel decennio successivo 2009/2018 c'è una sorta di stabilizzazione rispetto al periodo precedente 1999/2008
.
Breve commento giugno 2019:
Giugno fuori scala a tutte e 2 le quote. Attorno ai 5 gradi l'aumento in questo 2019 rispetto alla media del periodo 1989/1998 !!



30 anni decenni a confronto




3 decenni a confronto: LUGLIO temperatura al suolo e a 1.500 metri
Specchietto dove vengono confrontate le temperature al suolo e a 1.500 metri, suddivise per decennio. Partendo da una base di temperatura del decennio 1989/98 ci si sposta a destra nel decennio 1999/08 dove si nota leggero aumento in quota più deciso al suolo mentre nel decennio successivo 2009/2018 l'aumento è simile a tutte e 2 le quote
.
Breve commento luglio 2019:
Aumento di 6/7 decimi alle 2 quote rispetto al decennio precedente e ben 2 gradi +/- rispetto al primo decennio di riferimento 1989/1998

30 anni decenni a confronto




* Sempre dalla definizione OMM emerge il concetto di statistica di lungo periodo che nella “Guide to Climatological Practices”, WMO n. 100 edizione 1983, viene meglio dettagliato introducendo il concetto di normale climatica, calcolata su periodi di almeno trent’anni (più precisamente si parla di 3 periodi consecutivi di almeno 10 anni).
La meteorologia  è lo studio delle condizioni meteorologiche (temperatura, umidità, precipitazioni, radiazione, velocità e direzione del vento, copertura nuvolosa ecc.) di un sito in un certo istante.
 Il clima  è lo studio delle condizioni meteorologiche medie che caratterizzano un luogo e si basa su dati ottenuti da rilevazioni omogenee di lunghi periodi di tempo (per l’Organizzazione Meteorologica Mondiale, OMM, il clima attuale o normale climatica si ottiene elaborando statisticamente i dati degli ultimi 30 anni). Il clima di una regione condiziona la vita di vegetali, animali, attività economiche e in particolare, l’agricoltura.


** I dati e lo studio sono stati tratti dal forum di Meteotriveneto: "medie e statistiche in quota" al seguente indirizzo: http://forum.meteotriveneto.it/showthread.php?16639-Medie-e-statistiche-in-quota, uno splendido lavoro che consiglio a tutti di leggere


Ritorno home page